Riccardo Congiu

Inizia lo studio del violino sotto la guida di Mario De Ambrosis all’età di 10 anni proseguendo successivamente presso il conservatorio G.Cantelli di Novara con il M°A. Leofreddi.

Si perfeziona presso l’Accademia Europea di musica di Erba con il M°Stefan Coles frequentandone anche la classe di quartetto e i corsi con Mariana Sirbu.

Si susseguono numerosi concerti e tournèe di musica da camera in Italia e all’estero con prestigiose esibizioni presso Il Conservatorio di Parigi e Monaco di Baviera,l’Auditorium della città di Ginevra,Duomo di Milano, Cremona e Lodi, Società del Giardino di Milano, Arena di Verona, Teatro Dal Verme, Sala G.Verdi, Auditorium di Milano, Teatro Sociale di Como, di Parma e Fraschini di Pavia.

Collabora con numerose orchestre sinfoniche e da camera tra cui Filarmonica di Torino,l’Accademia Concertante d’Archi di Milano,l’orchestra San Michele Arcangelo (come violino di spalla) l’Orchestra stabile di San Remo e l’Orchestra Filarmonica della Franciacorta.

Con l’ensemble d’archi “Picasso String Man” accompagna Gianna Nannini nel tour dell’album “Gianna Dream” partecipando come band headliner al concerto benefico “Amiche per l’Abruzzo” e alla registrazione del dvd del medesimo allo stadio di San Siro.

Segue il tour acustico come solista con la band di Giusy Ferreri per l’album “Fotografie”.Si esibisce inoltre in numerose trasmissioni e produzioni televisive Rai e Mediaset quali “Che tempo che fa”,”X-Factor”,”Quelli del Calcio”,”Wind Music Awards”,”Amici” “Mettiamoci all’Opera” ed il Festival di Sanremo. Svolge attività di registrazione nei maggiori studi di Milano per produzioni pop/rock.
Ha accompagnato Amedeo Minghi,Andrea Bocelli e Cesare Cremonini, in numerose apparizioni televisive e in teatro,nel 2017 partecipa al tour “Zerovskij” di Renato Zero con la relativa registrazione live del doppio dvd.

Collabora frequentemente con l’ensemble di musica antica Festeggio Armonico e Baschenis.
Svolge attività didattica in diversi istituti e fondazioni dal 1998.

E’ stato uno dei docenti scelti come tutor per il Sistema Europeo delle orchestre giovanili fondato dal M° A.Abreu collaborando con Futurorchestra e Under 13.